Il diario

27 Set
Tutti abbiamo avuto un diario da piccoli, ed alcuni anche da grandi.
Segreto, sottochiave, nascosto, scritto in codice che se lo trovavano
non dovevano capirci niente, letto mai a nessuno,
se non qualche stralcio all’amico del cuore.
Ci si scriveva di tutto, con sentimento, ed a rileggerlo a volte si
pensava di non essere sinceri neanche con se stessi,
tanto da non riconoscersi in certe frasi, in certe ricostruzioni
di fatti, raccontati sempre un po’ romanzati …
e invece senti il genio di turno che sostiene che si scriveva
con la segreta speranza d’ essere letti…
ora che non sappiamo più nemmeno scrivere con la penna,
c’abbiamo perso la mano, con il cruccio del grafologo che trova
solo scritti in stampatello, ora non abbiamo più un quadernino
che ad un certo punto finisce:
ora abbiamo una tastiera ed  uno spazio infinito di nome blog…
Annunci

Una Risposta to “Il diario”

  1. SaR agosto 26, 2010 a 5:47 pm #

    Proprio così! Ciao, da Salvatore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: