Idealisti

6 Dic

Molti problemi affliggono i nostri 345 parlamentari (240 deputati e 105 senatori) che in caso di scioglimento delle Camere anticipato non riceverebbero un euro di pensione per colpa, o per merito, di una recente legge che vincola il vitalizio a 5 anni di mandato (!), anche se in legistrature diverse, mentre prima era sufficiente superare i  2 anni, 6 mesi e un giorno (!!).
Sono quindi in tanti di prima nomina a puntare sul prolungamento della legislatura con governi d’emergenza per tutti  i 5 anni di legislatura, altrimenti dovranno rassegnarsi  nell’incertezza di una prossima nomina ad esempio Santo Versace e Michela Brambilla, Brunetta e Scapagnini, Cazzola e Ciarrapico, Barbareschi e Granata, ect..  Tutti ritroverebbero subito un lavoro renumerativo, ma sono  in molti  ad interrogarsi se portare avanti l’orologio di stipendio e pensione. Quando il nostro primo ministro descrive i parlamentari come incoerenti e maneggioni,  sta lanciando una sfida a questi eletti ragionieri.  

Annunci

12 Risposte to “Idealisti”

  1. luigi7 dicembre 6, 2010 a 3:52 pm #

    la Bramby per esempio, se cade Berlusconi..chi la rinomina piu????

  2. sorgentediluce dicembre 6, 2010 a 5:40 pm #

    Ciao carissima, scusa se non riesco a commentare post politici

    Sono felice di passare da casa tua…e guarda che immagine carina ho trovato.

  3. fracatz dicembre 6, 2010 a 9:25 pm #

    Mi piaci quando scendi sulla pratica, anche se devi ammettere che molti dei nominati non avrebbero bisogno del vitalizio.
    Io il loro mestiere lo farei a titolo onorifico, anche se nel sociale sono un povero cincinnato

  4. scudieroJons dicembre 6, 2010 a 10:35 pm #

    Bisognerebbe incrociare i dati e vedere quanti dei 45 ribelli nominati da Belpietro sono in questa condizione. Forse molto pochi. Perciò il voto di quelli che devono maturare la pensione potrebbe essere ininfluente.
    Questa condizione peserà dopo, e infatti si prevede che anche alcuni senatori che il 14 voteranno disciplinatamente la fiducia, prima di Natale potrebbero votare un'altra fiducia a un governo diverso, per "senso di responsabilità".
    Ciao : )

  5. acquacotta dicembre 7, 2010 a 10:22 am #

    @luigi7
    la signora ha mille risorse, temo…

    @sorgentediluce
    apprezzo molto. grazie

    @fracatz
    è stata la carta vincente del nostro primo ministro: far credere di non puntare allo stipendio perchè già ricco di suo. ora lo vediamo il più attaccato alla poltrona in primis per il privilegio dell'impunità.

    @scudieroJons
    non ti fa arrabbiare almeno un po' sapere su quali calcoli sarà anche votata la fiducia al governo il 14?

  6. stefanover dicembre 7, 2010 a 5:54 pm #

    già… loro tengono famiglia !

  7. sorgentediluce dicembre 8, 2010 a 4:16 pm #
  8. sherazade2005 dicembre 9, 2010 a 12:13 am #

    Non sono nelle mie grazie la piu' parte di codelli figuri pero' bisognerebbe essere più 'onesti' e aggiungere che sia ora che prima,  per ottenere la pensione al compimento dei 60anni e rotti devono di tasca propria continuare a versare  contributi che sono equiparati a un ottimo stipendio di un comune mortale.
    Per questo alcuni 'poveri' deputati di prima nomina non potendo permettersi tali esborsi non arrivano  a percepire la pensione.

    sheraquestosoloperchiarezza

  9. dalle8alle5 dicembre 9, 2010 a 8:16 am #

    Certe cose hanno la capacità di farmi incazzare come due jene.
    La pensione dei parlamentari è una di quelle.

  10. laila81 dicembre 9, 2010 a 8:45 am #

    la vedo nera… soprattutto leggendo i giornali di stamane….
    vuoi vedere che il nano la prende la fiducia?

    SQUALLIDI sono soltanto SQUALLIDI e palesemente legati alla poltrona e al bene loro, mica la bene del nostro Paese!

  11. acquacotta dicembre 9, 2010 a 8:55 pm #

    @stefanover
    molti hanno tanti motivi per tenere in piedi questo governo, non ultimi i dipietristi che vogliono dimostrare che i finiani sono tutto chiacchiere..
    il caos completo: cui prodest?

    @sorgentediluce
    meraviglioso rincuorante  gradito biglietto: auguroni anche a te!

    @sherazade2005
    giusta la tua voglia di chiarezza per questa nota dolente del sistema Italia, che agli occhi dei cittadini rappresenta uno dei privilegi più odiosi della casta. Specialmente se si guarda al passato, visto che, fino a una decina d’anni fa, per ricevere l’assegno vitalizio bastava anche un solo giorno in Parlamento.
    E le pensioni d’oro dei deputati sono  tra l’altro cumulabili con altre indennità (altre pensioni, altri redditi, stipendi universitari), es. quelle di 198 mila euro per chi si è dimesso da parlamentare per entrare al governo, o è commissario o esercita altre funzioni o di presidente della provincia.
    Dopo la riforma del 2006, che ha visto la riduzione delle indennità parlamentari del 10 per cento, si va in pensione a 65 anni per chi ha fatto solo una legislatura. Per più mandati l’età scende, ma mai al di sotto dei 60 anni. Almeno questo evita le situazioni paradossali del passato. Come quella ad esempio dell’ ex leader di Autonomia Operaia e oggi scrittore di successo, Toni Negri, per esempio, dal 1993, anno del suo sessantesimo compleanno, percepisce 3.108 euro mensili grazie alla sua elezione a Montecitorio nel 1983 nel partito radicale, anno in cui rimase in Parlamento per soli 64 giorni, durante i quali, causa ferie estive, furono convocate solo nove sedute.

    @dalle8alle5
    costi altissimi per mantenere privilegi alla casta.

    @laila81
    tutti per uno, uno per tutti!

  12. sherazade2005 dicembre 9, 2010 a 11:27 pm #

    Sai? la situazione rimane vergognosa anche se leggermente riassestata.
    Permane in moltissimi parlamentari il doppio incarico e di conseguenza di ensioni cumulabili con tanti zeri.
    Vogliamo parlare delle alte cariche distaccate e che percepiscono lauti stipendi da entrambi gli enti?
    Ne parlava MIlena Gabanelli l'altra sera.
    Poi si risparmia sulla carta igienica a scuola!.

    sherabuonanottesenzapioggia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: