Amore per il partito

2 Mar

o partito dell'amooooore

l'amore rende ciechi

o tappetini

8e1/2 su La7 ieri sera aveva un ministro Frattini imbalsamato, indottrinato, senza inflessioni nella voce né nei gesti, amorevolmente accolto dal canotto della Gruber e da un paziente Zucconi che han passato tutta la mezzora a confermare la trepidazione del primo ministro nel telefonare alla questura di Milano per far rilasciare la nipote di Mubarak ed ovviare ad un incidente diplomatico: nessuno dei tre si è sognato di dire che il primo ministro ha sparato la prima cazzata che gli è venuta alla mente, convinto di farla comunque franca.

Niente da ridire che il numero del cellulare
del primo ministro fosse in possesso                                        
di prostitute e spacciatori di cocaina e
chi si prova a sollevare
dubbi sulle sue frequentazioni trova stuoli
di adepti insieme al Frattini di ieri sera
che sostengono:
‘l’avete già condannato, prima del processo.
Lasciamo lavorare i magistrati’ …

chi?! e chi avrebbe già emesso la sentenza?!
È la maggioranza che solleva il conflitto
di attribuzione tra Parlamento e procura
di Milano e ritiene competente
il tribunale dei ministri: un modo come un altro
per scappare dal processo,
non ci sarà mai l’autorizzazione a procedere.                                       Milano, via Corelli
                                                                                                                       

Mi sento di mandare un consiglio, non richiesto e che non arriverà mai (!!!), al ministro Frattini:
cambiare subito visagiste!
Gli ha strippato le sopracciglie in maniera orrenda facendole troppo corte e lasciando uno spazio interno
tra le due troppo grande, che mantiene così una fissità nel movimento e nello sguardo da burattino!

Annunci

12 Risposte to “Amore per il partito”

  1. Gemisto marzo 2, 2011 a 10:49 am #

    il suo compito è di compromettere le trattative estere, fare il talent scout per le località turistiche degli altri paesi, di testare tutte le comodità estere perché i cittadini italiani possano trascorrerci belle vacanze. Perché Silvio ci tiene a noi! Non sa l’inglese, ma sono dettagli. (da: nonciclopedia)

  2. dalle8alle5 marzo 2, 2011 a 10:50 am #

    Mi pare che per lui sia perfetto il look del burattino.

  3. PrimaoPoiCresco marzo 2, 2011 a 2:54 pm #

    Nulla da eccepire circa le domande che ti sei posta sul caso "diplomatico" … ce le poniamo tutti inutilmente …
    Il "povero frattini" invece è "vittima" della leggenda metropolitana che lo vuole maestro di sci dei figli di primo letto del cavaliere … e tutto ciò che ha conseguito da allora in poi pare frutto di questo anteffatto … non basta però una leggenda metropolitana a donarlo di uno sguardo più "vigile", in questo caso non è colpa sua ma di madre natura, o una parlantina meno soporifera anche quella colpa di una natura troppo maligna, o anche dei discorsi poco sagaci, anche di questo è responsabile madre natura … insomma potremo forse definirlo l'esperimento di una natura arcigna e vendicativa … e con un'estetista veramente sadica …

  4. turquoise marzo 2, 2011 a 5:28 pm #

    Frattini è il Maro Carfagno del governo. Chic con lo choc che procura l'occhio fisso da uovo alla coque, sensibile allo cheque, lo consola la sua claque, è di certo un po' scioc,  sull'attenti batte il tacc.

  5. laila81 marzo 2, 2011 a 5:32 pm #

    ma io mi chiedo  questo stuolo di essere umani ridotti a fantocci, a pupazzi manovrati spudoratamente dal bedui(na)no, avranno tolto tutti gli specchi da casa loro, perchè credo che difficilmente si possono guardare allo specchio… Infimi.

  6. volovivace marzo 2, 2011 a 7:08 pm #

    certo che tra partito dell'amore e partito dell'ossessione…è una bella lotta!

    auguri a tutti.

    nel merito.

    non ho visto frattini e la fisiognomica di stampo lombrosiano…non mi interessa.

    e poi…se la si applicasse all'intera categoria dei politici…nessuno ne uscirebbe immune…per quanto riguarda quelli di destra…sicuramente, visto che sono sub-umani, o no?!?

    quanto al processo di cui si parla…ordalia in fieri…beh, ci dobbiamo mettere d'accordo.

    se il berluskaz ha telefonato come pdc, allora la competenza è del tribunale dei ministri, così dice la costituzione.

    salvo dar retta a ciò che dice la procura, quando afferma che il berluskaz avrebbe agito "con abuso della sua qualità di pubblico ufficiale" .

    ?!?

    ovviamente se addirittura avesse telefonato come privato cittadino…dove sarebbe il reato? quale sarebbe il reato?

    insomma, il berluskaz non è che fa il pdc a giorni alterni.

    non può fare altro!

    giusto il presidente del milan…

    avesse agito in tal guisa?!?

    la verità…imho, almeno per come ho imparato a conoscere il diritto…è che la procura sa benissimo di essere in torto, è consapevole di aver commesso una forzatura ( leggi: cappellata epocale ) e si sta battendo fino alla morte affinché ciò non sia riconosciuto e reso evidente a tutti, perché questo suo "errore" potrebbe determinare la nullità dei suoi atti di indagine.

    le cappellate, inoltre, sono due, la seconda riguarda la competenza territoriale. per quello che si sa, i luoghi dove si sarebbe commesso il presunto reato di concussione ( anche se il – presunto – concusso, il graduato di servizio quella sera, ha + volte affermato, anche sotto interrogatorio, di non essere stato pressato o quant'altro…insomma, dice che egli non è stato concusso e che, di conseguenza, manca il concussore… ), i luoghi dove il reato si sarebbe consumato ( il famoso locus commissi delicti, principio fondante del diritto penale italiano, che sono la villa di s. martino e la segreteria dell'attendente tesoriere ) sono in provincia di brescia.

    ergo, la competenza – semmai – sarebbe stata della procura di questa città e del relativo tribunale penale.

    ora, nessuno – nemmeno bbberlusconi – può e deve essere distolto dal suo giudice naturale.

    così dice sempre la costituzione repubblicana di questa nazione.

    il resto è lotta politica se non propriamente propaganda..

    p.s. in un processo penale radicatosi a brescia e che vedeva coinvolta la bocassinni non come pm ma come parte in giudizio, contro alcuni giornalisti del corsera se non ricordo male, la bocassinni si battè con furore epico affinché fosse riconosciuta la competenza di milano!

    l'e cezione fu rigettata e la medesima condannata a pagare le spese di giustizia.

    come dire, competenza territoriale sì…competenza territoriale no…

  7. acquacotta marzo 3, 2011 a 8:56 am #

    @Gemisto
    sono (o siamo) in molti a ricoprire incarichi superiori alle proprie forze

    @dalle8alle5
    credi dunque che abbia fatto un buon lavoro l'estetista, forse un'infiltrata…..

    @PrimaoPoiCresco
    non l'avevo mai visto come l'altra sera in tv: incapace d'una battuta, un'opinione personale.. sembrava l'Ambra con l'auricolare dei tempi bui…

    @turquoise
    sì, proprio un soldatino ben addestrato!

    @laila81
    spesso me lo chiedo se credono ad una sola parola di ciò che dicono…

    @volovivace
    il braccio di ferro in atto fra i poteri, lascerà inesorabilmente delle vittime..
    la telefonata è arrivata alla questura di Milano? e da lì la competenza al tribunale? la cappella è stata far la telefonata e raccontar quella balla…

    vedo comunque il primo ministro ben tutelato dagli avvocati migliori, nostri parlamentari, ed infatti è lo stesso imputato che si dichiara tranquillissimo!

  8. luigi7 marzo 3, 2011 a 9:05 am #

    tutti presi in questa querelle, nssuno che si ricorda che comunque il governo sta varando le riforme…segno evidente che del paese e delle riforme(che poi sarebbero il vero compito di un governo) frega niente a nessuno, purchè venga impiccato Berlusconi…strano paese l'italia..quanto a Frattini non l'ho visto, ma me lo posso immaginare..è un pesce lesso…

  9. acquacotta marzo 3, 2011 a 9:56 am #

    @luigi7
    bel modo di lavorare! il mese scorso han fatto 60 ore(!!!)  e blindano ogni mossa con la fiducia! pasticci senza confronto con l'altra metà dell'emicliclo

  10. Gemisto marzo 3, 2011 a 6:27 pm #

  11. scudieroJons marzo 3, 2011 a 8:41 pm #

    E' molto semplice, per chi vuole capire. Se il ministro dell'Istruzione telefona a un preside chiedendogli di promuovere un'allieva che gli sta a cuore, e il preside convince il consiglio dei professori a mettere tutti 6, anche dove c'erano dei 4, c'è la concussione, e il reato è "ministeriale" perché il preside prende ordini tutti i giorni dal ministro dell'Istruzione. Se invece a quel preside telefona il ministro della difesa, che gli chiede ugualmente la promozione di un'allieva somara, il reato di concussione non è fatto nelle funzioni di ministro, perché il ministro della difesa non ha autorità su un preside, ma agisce solo come persona di potere, e forse anche amata e votata dal preside. In questo secondo caso il reato non è di competenza del tribunale dei ministri.  E' una cosa così facile da capire!
    Ciao : )

  12. volovivace marzo 3, 2011 a 10:56 pm #

    è vero.

    lascerà delle vittime.

    noi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: