Campagne elettorali

18 Apr

l Circolo PD di Urbisaglia vuole porre all’attenzione                         

dell’opinione pubblica maceratese e del candidato

alle Elezioni Provinciali Franco Capponi un
episodio a dir poco
sconcertante, che ha turbato la coscienza
democratica degli urbisagliesi.
Sulla bacheca della Destra di Urbisaglia 
nei giorni scorsi è apparso un manifesto,
che stigmatizza l’accordo PD – UDC con la seguente
scritta “il ritorno dei cattocomunismi,
se vogliamo sterminarli per sempre,
il 15 e 16 maggio vota La Destra”.

Al di la delle opinioni politiche, tutte legittime, vogliamo porre l’enfasi sulla parola “sterminio”, che ha un preciso significato e non può essere passata sotto silenzio.   Siamo di fronte ad un imbarbarimento del linguaggio politico, di matrice nazista, che lascia esterefatti, ma che deve essere condannato con forza.  Chiediamo pertanto al candidato Capponi di dissociarsi ufficialmente da simili sostenitori”.

http://www.cronachemaceratesi.it

Annunci

9 Risposte to “Campagne elettorali”

  1. fracatz aprile 18, 2011 a 9:29 am #

    Incredibile quanta presa nel cervello del bobbolo tajano, riescano ancora a fare parole prive di senso per una democrazia di tipo occidentale, come destra e sinistra

  2. pyperita aprile 18, 2011 a 9:30 am #

    Il bello è che quando Di Pietro parlava di regime, già da tempo, si prendeva gli insulti della sinistra. Che cosa è questo? E c'è chi si sente legittimato a usare la parola sterminio e magari anche a passare ai fatti, tanto i magistrati sono eversivi e quindi si può benissimo commettere reati. Ani, atti eroici, da ora in poi.

  3. laila81 aprile 18, 2011 a 11:05 am #

    Ma indove è finito il Partito dell'Amore? E' rimasto imbrigliato tra le lenzuola del cainano?

  4. scudieroJons aprile 18, 2011 a 7:17 pm #

    La cosa che fa più orrore è che ci sono dei cattolici che approvano, o almeno tollerano, che ad altri cattolici come loro, in genere più vicini allo spirito del Vangelo, venga attribuito, da parte di persone notoriamente amorali, l'epiteto dispregiativo di "cattocomunisti".
    Ciao : )

  5. luigi7 aprile 19, 2011 a 7:07 am #

    ma questo non è regime, è ignoranza!!!..gente che scrive e manco sa cosa ha scritto…è un pò diverso mi pare….

    ciò premesso, è ovvio che è una stronzata quella che hanno scritto, vera la prima parte (uniti per le poltrone), sconclusionata la seconda…secondo me manco loro sanno bene il significato del termine sterminare..magari lo usano in agricoltura parlando dei pidocchi e delle cimici…e lo hanno riportato su un manifestino, pure brutto, elettorale…
    hanno la mia comprensione: mica tutti siamo nati imparati no???

  6. RW2punto0 aprile 19, 2011 a 8:27 am #

    Anche quest'episodio va iscritto all'imbarbarimento dello scontro politico posto in essere dal PdL. La triste vicenda dei manifesti "Via le BR dalle procure" con cui si è tappezzata Milano ne è la prova più vergognosa.

  7. acquacotta aprile 19, 2011 a 2:07 pm #

    @fracatz
    @luigi7
    cartello misero, artigianale, ma significativo di dove vuole arrivare..

    @pyperita
    i nuovi politici han fatto carriera sulla pelle dei 'vecchi politicanti' che ora a noi tocca rimpiangere

    @laila81
    cainano: caimano nano? a me sembra gigante e senza amore!

    @scudieroJons
    è quanto provo anch'io per gli amici cattolici che ho e che non si discostano d'una virgola dal Pdl, sentendosi di perdonare perchè è vita privata, ma intanto si bilancia con il no alle coppie di fatto, all'eutanasia, sì alla scuola privata…

    @RW2punto0
    e dire che iniziano ogni intervento dicendo d'essere loro gli aggrediti, come ieri sera Gasparri da Vespa… maestri nel deviare il discorso…

  8. PrimaoPoiCresco aprile 19, 2011 a 4:58 pm #

    Ma è un partito "la destra"? Non sono solo 4 nostalgici che vanno dietro a un ciociaro con la sindrome del potere ad ogni costo?

  9. acquacotta aprile 20, 2011 a 7:27 am #

    @PrimaoPoiCresco
    mi pare sian quelli che vogliono cancellare la XII disposizione transitoria della Costituzione «quando un'associazione, un movimento o comunque un gruppo di persone non inferiore a cinque persegue finalità antidemocratiche proprie del partito fascista, esaltando, minacciando o usando la violenza quale metodo di lotta politica o propugnando la soppressione delle libertà garantite dalla Costituzione o denigrando la democrazia, le sue istituzioni e i valori della Resistenza, o svolgendo propaganda razzista, ovvero rivolge la sua attività alla esaltazione di esponenti, principi, fatti e metodi propri del predetto partito o compie manifestazioni esteriori di carattere fascista».
    c'è già tutto scritto, ma noi tendiamo al non ricordo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: